Photogallery

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Appuntamenti

Sestiere di Porta Filiamabili
L'Organizzazione

Il Sestiere di Porta Filiamabili E`; un'Associazione senza fini di lucro, apartitica, aconfessionale, democratica, di cui qualunque persona fisica o giuridica puo` far parte (soci giovani, ordinari, sostenitori, onorari) condividendone gli scopi e avendo gli stessi diritti e doveri definiti, insieme alle altre norme fondamentali, nello Statuto che ne regolamenta anche l'organizzazione, cosi` articolata:
  • ARENGO (O ASSEMBLEA DEI SOCI): E` l'Organo sovrano dell'Associazione; elegge il Consiglio Maggiore, il Collegio dei Revisori, il Collegio dei Probiviri, i componenti del Piccolo Consiglio quando non possono essere eletti dal Consiglio Maggiore. Approva i bilanci, le modifiche allo Statuto e il programma annuale delle attivita`.
  • IL CONSIGLIO MAGGIORE: Se costituito tramite elezione procede ad eleggere fra i suoi componenti, il Capitano, i Vice-Capitano, il Segretario, il Tesoriere e gli altri componenti del Piccolo Consiglio. Nomina i soci onorari. Delibera su specifici argomenti di propria competenza –ad es. per cio` che attiene i rapporti con le altre associazioni del Progetto Giostra e i criteri da adottare per la gestione di alcuni settori dell'associazione- e, in seguito a richiesta del Capitano su quant'altro non sia in contrasto con le funzioni dell'Assemblea e anche se di pertinenza del Piccolo Consiglio.
  • IL PICCOLO CONSIGLIO: E` deputato all'amministrazione e alla gestione dell'associazione per la realizzazione degli obiettivi approvati dall'Arengo e secondo gli indirizzi definiti dal Consiglio Maggiore. Per l'espletamento dei suoi compiti puo` avvalersi della collaborazione di singoli soggetti e di commissioni specifiche ed altri organismi all'uopo istituiti (come, ad esempio, quella della scelta dei figuranti del corteo storico).
  • IL CAPITANO: E` la figura di riferimento dell'Associazione, ne ha la rappresentanza legale ed E`; autorizzato a prendere tutte le relative decisioni, , non in contrasto con le norme dello Statuto, in particolare nei casi di urgenza.
  • IL COLLEGIO DEI REVISORI: controlla che l'amministrazione dell'Associazione da parte degli organi deputati avvenga correttamente secondo quanto previsto dalle norme statutarie e dalla eventuale normativa di settore.
  • IL COLLEGIO DEI PROBIVIRI: ha poteri di amichevole compositore nelle eventuali controversie insorte tra i soci, tra questi e l'Associazione o tra gli organi della stessa.